figshare

Nuove (future) funzionalità di Figshare

Con un post fresco fresco di oggi, il Product Manager di Figshare, Christopher George, presenta le novità che la piattaforma di archiviazione e condivisioni di contenuti scientifici ha in programma di includere nella nuova versione nei prossimi mesi e, più in generale, di sviluppare nel corso del prossimo anno.

Identity_graph3

Topologia e software GFOSS

In un thread molto ricco della mailing list di GFOSS, Sandro Furieri, creatore e main developer di Spatialite, ha inviato un’e-mail molto ricca e dettagliata nella quale descrive in modo semplice e chiaro il significato e l’implementazione dei concetti di topologia.

logo_ownCloud

Aggiornamento del client desktop 2.0 di ownCloud con supporto multi-account

ownCloud è un servizio di archiviazione e di condivisione di contenuti su cloud, né più (beh, forse qualcosa in più ce l’ha) né meno (beh, forse qualcosa in meno ce l’ha) di altri contendenti più conosciuti come Dropbox o Google Drive.
Sicuramente qualcosa in più ce l’ha: è open source!
Il 25 agosto è stata rilasciata la nuova versione 2.0 del client desktop con supporto multi-account

Tabelle dati Punti Organico 2015

L’articolo “Punti organico: in 4 anni il Nord si è preso 700 ricercatori dal Centro-Sud” su ROARS  descrive e commenta i dati presenti nel “Decreto Ministeriale 21 luglio 2015 n. 503 -Decreto criteri e contingente assunzionale delle Università statali per l’anno 2015“. Poiché i dati ufficiali citati sono disponibili solamente come file pdf, li ho…

Obiettivo Open Science: conquistare i cuori e le menti

Open Science 2020 ***** AGGIORNAMENTO 16 Aprile 2014 Le presentazionidel convegno sono ora disponibili on-line al seguente link: http://eventi.isti.cnr.it/index.php/it/programma (grazie a Silvana Mangiaracina (CNR-ISMAR) per la segnalazione). ***** Ieri ho partecipato al convegno “Open Science 2020: Harmonizing Current OA practices with H2020 Guidelines” organizzato dal CNR-ISTI presso l’Auditorium dell’Area di Ricerca del CNR a Pisa. Following "Open…

Vogliamo anche l’Italia nel registro INSPIRE

Hashtag: #italy4INSPIRE Premessa INSPIRE prevede che ogni Stato Membro fornisca almeno un endpoint nazionale per il discovery di metadati. Ad oggi, la maggior parte degli Stati Membri (23 su 28) ha soddisfatto questo requisito registrando il proprio riferimento nazionale nel geoportale INSPIRE: http://inspire-geoportal.ec.europa.eu/INSPIRERegistry/ In particolare, come si può vedere, alcuni paesi hanno registrato più di…