Risposta a “Forum Nucleare Italiano e informazione”

La risposta al mio articolo sul sito del Forum Nucleare Italiano è arrivata (il 7 gennaio) e la pubblico qui sotto.

Risposta piuttosto formale e un po’ adulatoria (anche se le mie effettive competenze sul tema energetico sono piuttosto scarse); ammettono alcuni errori (che però non hanno corretto) e di puntare a fornire un’informazione per “spiegare il nucleare a chi ha fretta”, con l’intenzione comunque di “arrivare, quanto prima,  a  più livelli di lettura con vari gradi di approfondimento”.

Che dire, apprezzabile la risposta e la disponibilità, sui contenuti del sito vedremo prossimamente.

Gentile Alessandro SarrettaE’ evidente che il suo profilo professionale la pone in una posizione di netta superiorità rispetto alla media dei frequentatori del blog e soprattutto al livello di conoscenza diffusa sul tema dell’energia.
Questo sito è finalizzato innanzittutto a realizzare l’alfabetizzazione dei cittadini italiani sul tema dell’energia, i quali, presumibilmente, saranno nuovamente chiamati ad esprimersi su questo tema.

Questo non toglie che lei ha ragione quando indica che nell’articolo sull’Enea, l’apporto previsto del nucleare sul fabbisogno elettrico nazionale del 2009 è pari al 16,3% e non al 17,8%”. O più precisamente ancora, secondo i dati Terna, http://www.terna.it/LinkClick.aspx?fileticket=VwAE%2bmEq1B4%3d&tabid=418&mid=2501 i 52.139 GWh indicati nell’articolo corrisponderebbero al 17,8% della produzione lorda, al 16,3% della richiesta ed al 17,4% dei consumi.Facciamo ammenda.

Condivisibile il suo appunto sull’opportunità di inserire i link con le fonti dei dati aspetto, che stiamo valutando. D’altro canto, il rischio di appesantire con troppi dettagli e precisazioni, la lettura, minaccia di tagliare fuori una larga fetta di pubblico che desidera informarsi ma non approfondire. Insomma, e ci perdoni la forzatura, il nostro è il tentativo di “spiegare il nucleare a chi ha fretta”. Comunque, è nostra intenzione  arrivare, quanto prima,  a  più livelli di lettura con vari gradi di approfondimento.
La ringrazio per il suo pertinente contributo, continui a seguirci e quando necessario, non esiti a condividere con noi le sue perplessità.Cordiali saluti
l’Amministratore del Blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...